Master Cloud Service Agreement

hegias header stadtplanerCloud Service Agreement (CSA) HEGIAS AG

hegias header stadtplaner
ACCETTANDO IL PRESENTE CONTRATTO NELL’AMBITO DI UN ORDINE CHE COMPRENDE L’ACCETTAZIONE DEL PRESENTE CONTRATTO, IL CLIENTE DICHIARA DI ACCETTARE LE CONDIZIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CONTRATTO CONSIDERANDOLE VINCOLANTI.

Il presente contratto concernente servizi cloud (di seguito denominato “contratto“) entra in vigore alla data di entrata in vigore tra il cliente e la HEGIAS AG, Neugasse 6, 8005 Zurigo (di seguito denominata “HEGIAS“) e/o le sue aziende collegate. Ciascuna delle parti può qui essere definita “parte” e insieme “parti“. Il presente contratto comprende gli allegati, i moduli, le condizioni e le direttive allegati pertinenti. I termini scritti in grassetto hanno il significato definito nel presente contratto. Ai fini del presente contratto, il cliente include le aziende collegate per le quali esso risponde direttamente e delle quali è unico soggetto obbligato.

Punti principali del contratto:

  • La durata iniziale del contratto è di un (1) anno a decorrere dalla data di entrata in vigore dell’ordine.
  • Il contratto viene prorogato automaticamente di un ulteriore anno a meno che una delle parti non informi per iscritto l’altra parte della volontà di non prorogarlo almeno quattordici (14) giorni prima della scadenza del periodo di durata in corso.
  • Al termine del contratto, la HEGIAS bloccherà l’accesso ai servizi e materiali HEGIAS, sospendendo qualsiasi tipo di utilizzo delle informazioni riservate del cliente.
  • Novanta (90) giorni dopo il termine del contratto tutti i dati del cliente e i dati risultanti verranno cancellati permanentemente.
  • Ciascuna parte mantiene tutti i propri diritti, titoli e diritti sulla propria proprietà intellettuale e sui relativi materiali.
  • I dati che il cliente mette a disposizione in cartelle pubbliche possono essere utilizzati dalla HEGIAS e dagli altri clienti anche dopo il termine del contratto.
  • Al contratto si applica il diritto svizzero.

In considerazione dei reciproci accordi e apprezzamenti qui contenuti, il cui ricevimento e la cui adeguatezza vengono confermati con il presente contratto, le parti convengono quanto segue:

1. DEFINIZIONI e INTERPRETAZIONI

1.1. Laddove il contesto non richieda una diversa interpretazione, i seguenti termini ed espressioni hanno i seguenti significati.

“Utenti autorizzati” sono i collaboratori, i consulenti, i mandatari, i clienti e i clienti del cliente (a) autorizzati dal cliente ad accedere ai servizi e a utilizzarli nell’ambito dei diritti concessi al cliente secondo il presente contratto; e (b) per i quali è stato acquistato l’accesso ai servizi secondo il presente contratto.

Per “ordine” si intende un ordine scritto o in formato elettronico di servizi HEGIAS in una forma accettabile per la HEGIAS, che viene sottoscritto o accettato reciprocamente dalla HEGIAS e dal cliente in formato elettronico e fa riferimento al presente contratto. Per fugare ogni dubbio, un ordine può anche contenere un modulo d’ordine online messo a disposizione dalla HEGIAS.

Per “leggi in materia di protezione dei dati” si intendono le leggi, le regole e le norme sulla protezione dei dati rilevanti, alle quali i dati del cliente sono soggetti, ivi compresi tra l’altro la Legge svizzera sulla protezione dei dati (RS 235.1) e i principi e requisiti del Regolamento generale sulla protezione dei dati n. 2016/679 (“RGPD”) dell’Unione Europea.

Per “data di entrata in vigore” si intende la data in cui viene stipulato reciprocamente il presente contratto tra il cliente e la HEGIAS.

Il termine “documentazione” indica tutti i manuali, le istruzioni e gli altri documenti o materiali, che la HEGIAS mette a disposizione del cliente in qualsiasi forma o su qualsiasi mezzo e che descrivono il funzionamento, i componenti, le caratteristiche o i requisiti dei servizi o materiali HEGIAS, ivi compresi tutti gli aspetti concernenti installazione, configurazione, integrazione, esercizio, utilizzo, supporto tecnico e manutenzione degli stessi.

Per “utilizzo consentito” si intende qualsiasi utilizzo dei servizi HEGIAS da parte di un utente autorizzato a vantaggio del cliente, nel normale svolgimento dei suoi processi commerciali interni e in conformità alla documentazione.

Le “tariffe” sono tutte le tariffe che il cliente deve pagare alla HEGIAS per i servizi e i materiali HEGIAS messi a disposizione da quest’ultima e ordinati dal cliente.

I “diritti di proprietà intellettuale” sono tutti i diritti, registrati e non registrati, che vengono concessi o richiesti, ora o in futuro, nell’ambito di diritti di brevetto, d’autore, dei marchi, relativi a segreti commerciali, di protezione di banche dati o di altri diritti di proprietà intellettuale oppure che insorgono in altro modo o sono ad essi correlati, nonché tutti i diritti e le forme di tutela simili o equivalenti in qualsiasi parte del mondo.

Il termine “apparecchio” definisce un personal computer o un sistema computerizzato.

Per “legge” si intende una legge, un’ordinanza, una regolamentazione, una norma, una regola, un codice, un regolamento, una costituzione, un contratto, un diritto consuetudinario, una sentenza, un decreto o un’altra norma di un governo federale, statale, locale o straniero oppure di un organo politico, di un arbitro o di un tribunale della giurisdizione competente.

Per “servizi HEGIAS” si intendono i servizi in abbonamento e altri prodotti e servizi come indicato in un ordine.

Il termine “materiali HEGIAS ” definisce i servizi, la documentazione e i sistemi HEGIAS, nonché tutte le altre informazioni, i dati, i documenti, i materiali, le opere e gli altri contenuti, apparecchi, metodi, processi, hardware, software, nonché le altre tecnologie e invenzioni, ivi inclusi tutti gli oggetti consegnati, le descrizioni tecniche o funzionali, i requisiti, i piani o i rapporti che vengono messi a disposizione o utilizzati dalla HEGIAS in relazione ai servizi HEGIAS oppure che comprendono in altro modo i servizi o i sistemi HEGIAS o fanno riferimento ad essi. Per fugare ogni dubbio, i materiali HEGIAS possono contenere dati risultanti e dati del cliente, ma non dati personali.

Il termine “piattaforma HEGIAS” definisce i dispositivi di salvataggio dati della HEGIAS, il software informatico e il relativo ambiente applicativo centrale, l’infrastruttura e i servizi di comunicazione utilizzati dalla HEGIAS per mettere a disposizione i servizi in abbonamento.

Il termine “sistemi HEGIAS” definisce l’infrastruttura tecnico-informatica che viene utilizzata dalla HEGIAS o a suo nome per la fornitura dei servizi HEGIAS, ivi compresi tutti i computer, il software, l’hardware, le banche dati, i sistemi elettronici (ivi compresi i sistemi di gestione delle banche dati) e le reti, indipendentemente dal fatto che vengano gestiti direttamente dalla HEGIAS o tramite l’utilizzo di servizi di terzi.

Per “azione” si intende qualsiasi rivendicazione, azione, motivo di azione, pretesa, arbitrato, inchiesta, esame, avviso di infrazione, procedimento, controversia, citazione a comparire, o indagine di qualsiasi tipo, a carattere civile, penale o amministrativo, delle autorità o di altro tipo, sia per legge, che per equità o altro.

Per “cliente” si intende una singola persona, un’azienda o un’altra persona giuridica, che stipula il presente contratto e utilizza i servizi offerti dalla HEGIAS.

I “dati del cliente” sono informazioni, dati e altri contenuti, in qualsiasi forma e su qualsiasi mezzo, che (i) vengono caricati direttamente o indirettamente dal cliente o da un utente autorizzato attraverso o mediante l’utilizzo dei servizi o che vengono messi a disposizione in altro modo e (ii) sono specifici per tale cliente. Per fugare ogni dubbio, i dati del cliente non comprendono dati personali.

Il termine “sistemi del cliente” definisce l’infrastruttura tecnico-informatica del cliente, ivi compresi computer, software, hardware, banche dati, sistemi elettronici, browser e reti, indipendentemente dal fatto che vengano gestiti direttamente dal cliente o tramite l’utilizzo di servizi di terzi.

Per “materiali di terzi” si intendono materiali e informazioni in qualsiasi forma e su qualsiasi mezzo, ivi inclusi qualsiasi software open source o di altro tipo, documenti, dati, contenuti, specifiche, prodotti, apparecchi e componenti dei servizi o ad essi correlati che non siano di proprietà della HEGIAS.

Il termine “contratto” si riferisce al presente contratto concernente servizi cloud.

Modalità multi-utente” significa la possibilità di accedere a oggetti tridimensionali nella realtà virtuale e visitarli in contemporanea con altri utenti autorizzati dei servizi HEGIAS.

Il termine “persona” definisce una singola persona, una collettività, una partnership, una joint venture, una società a responsabilità limitata, un’autorità governativa, un’organizzazione senza personalità giuridica, un trust, un’associazione o un’altra entità.

Il termine “personale” definisce tutte le persone che collaborano alla messa a disposizione dei servizi HEGIAS in qualità di impiegati, rappresentanti e mandatari indipendenti della HEGIAS o di un subappaltatore.

I “dati personali” sono tutte le informazioni che si riferiscono a persone vive identificate o identificabili. Sono considerate dati personali anche diverse informazioni che, insieme, possono consentire di identificare una determinata persona.

I “dati risultanti” sono dati e informazioni che risultano dall’utilizzo dei servizi HEGIAS da parte del cliente. I dati risultanti possono contenere dati del cliente, ma non dati personali. I dati risultanti possono essere salvati, modificati e utilizzati dalla HEGIAS per implementare e migliorare i servizi HEGIAS.

Per “codice dannoso” si intendono software, hardware o altre tecnologie, apparecchi o strumenti, ivi inclusi virus, worm, malware e altri codici informatici maligni, il cui scopo o effetto consiste (a) nel consentire accessi non autorizzati o nel distruggere, alterare, disattivare, distorcere oppure danneggiare od ostacolare in altro modo (i) computer, software, firmware, hardware, sistemi o reti oppure (ii) un’applicazione o funzione dei suddetti o ancora la loro sicurezza, integrità, riservatezza o l’utilizzo dei dati con essi elaborati; oppure (b) nell’impedire a clienti o a un utente autorizzato di accedere ai servizi o sistemi HEGIAS o di utilizzarli secondo quanto previsto nel presente contratto.

Il termine “software” definisce una serie di istruzioni, dati o programmi che vengono utilizzati per far funzionare apparecchi, reti o altre infrastrutture informatiche e per l’esecuzione di determinati compiti.

Il termine “spazio in memoria” indica la capacità di memorizzazione di dati in base al tipo di piano di abbonamento scelto dal cliente.

Il termine “servizi in abbonamento” definisce i servizi in abbonamento per l’accesso alla piattaforma HEGIAS e il suo utilizzo, il supporto, la relativa documentazione utente e i materiali complementari, come indicato in un ordine. I servizi in abbonamento non comprendono servizi specializzati che vengono offerti dalla HEGIAS separatamente.

Il termine “piano di abbonamento” definisce i servizi in abbonamento offerti dalla HEGIAS, che si differenziano in base allo spazio in memoria, al numero di utenti autorizzati e ad altri criteri. I piani di abbonamento vengono visualizzati sul sito web della HEGIAS.

Il termine “supporto” indica il supporto tecnico e la manutenzione per i servizi in abbonamento, che vengono forniti secondo un accordo separato.

Il termine “trattare” significa effettuare un’azione, un’operazione o una serie di operazioni, atte a ricevere, inserire, caricare, scaricare, registrare, riprodurre, salvare, organizzare, compilare, combinare, protocollare, catalogare, creare riferimenti incrociati, amministrare, aggiornare, copiare, adattare, modificare, tradurre dati, informazioni o altri contenuti oppure a effettuare altre operazioni o altri miglioramenti correlati per elaborare, visualizzare, emettere, consultare, utilizzare, eseguire, mostrare, diffondere, trasferire, trasmettere, presentare, inviare, rivelare o mettere a disposizione in altro modo oppure rendere disponibili o bloccare, cancellare o distruggere dati, informazioni o altri contenuti. I termini “trattamento” e “trattato” hanno significati correlati.

Il termine “azienda collegata” definisce una persona giuridica, che possiede una parte oppure che è da essa posseduta o congiuntamente posseduta, dove per “possedere” si intende che la parte ha una partecipazione di capitale superiore al 50% o che ha il diritto di dirigere l’entità.

Il termine “perdite” si riferisce a tutti i danni, le perdite, i difetti, le rivendicazioni, le azioni, le sentenze, i concordati, gli interessi, i riconoscimenti, le sanzioni, le multe, i costi e le spese di qualsiasi tipo, ivi compresi adeguate spese legali e i costi per far valere le pretese di risarcimento derivanti dal presente contratto, nonché i costi per il ricorso ad assicurazioni ad eccezione dei costi per richieste di risarcimento per violazioni di diritti. Le perdite sono limitate al risarcimento del danno che si è condannati a pagare secondo una sentenza del tribunale definitiva sulla base della dimostrazione di una violazione di un brevetto o diritto d’autore del Paese in cui vengono forniti i servizi in abbonamento o a una somma che viene pagata nell’ambito di una composizione amichevole della controversia in questione, a condizione che la HEGIAS abbia approvato tale composizione amichevole.

“Rappresentanti” sono gli impiegati, i dirigenti, i direttori, i consulenti, i procuratori, i mandatari indipendenti, i fornitori di servizi, i subappaltatori e i consulenti legali della parte e delle sue aziende collegate.

I “dati di accesso” sono nome utente, numero identificativo, password, chiave della licenza e di sicurezza, token di sicurezza, PIN o altri codici di sicurezza, metodi, tecnologie o apparecchi, che vengono utilizzati, da soli o in combinazione, per verificare l’identità di una persona fisica e la sua autorizzazione ad accedere all’utilizzo dei servizi.

1.2. L’interpretazione e la struttura del presente contratto sono soggette alle seguenti regole:

i. laddove il contesto lo ammette, i termini al singolare comprendono il significato plurale e viceversa;

ii. i termini di senso maschile comprendono anche il significato femminile;

iii. il riferimento a una persona comprende persone fisiche e società di persone, ditte e altre collettività, nonché tutte le persone giuridiche, di qualsiasi natura e composizione, nonché i relativi successori e cessionari o assuntori autorizzati;

iv. nel presente contratto i titoli vengono inseriti solo per comodità di riferimento e non influiscono sull’interpretazione o applicazione del contratto.

2. PRESTAZIONI

2.1. Accesso e utilizzo. Con riserva e a condizione che il cliente e i suoi utenti autorizzati rispettino le disposizioni e condizioni del presente contratto, la HEGIAS con il presente contratto concede al cliente un diritto non esclusivo e non trasferibile di accesso ai servizi HEGIAS e al loro utilizzo per il periodo di durata del contratto, esclusivamente per l’utilizzo da parte di utenti autorizzati in conformità alle disposizioni e condizioni del contratto Tale utilizzo è limitato all’uso interno del cliente. La HEGIAS mette a disposizione del cliente i dati di accesso a partire dalla data di entrata in vigore. Il numero totale degli utenti autorizzati, lo spazio in memoria massimo o altri criteri per un determinato piano di abbonamento non supereranno le specifiche stabilite nell’ordine determinante, a meno che le parti non lo abbiano concordato espressamente per iscritto e salvo un ragionevole adeguamento delle tariffe da pagare di conseguenza. Qualora il piano di abbonamento sia assegnato a determinati apparecchi, i servizi non possono essere trasferiti a un altro apparecchio, a meno che l’apparecchio originario non sia stato messo fuori servizio.

2.2. Controllo dei servizi e del sistema. Se nel presente contratto e tra le parti non è stato espressamente concordato qualcosa di diverso, (a) la HEGIAS ha e mantiene il controllo esclusivo su esercizio, messa a disposizione, manutenzione e amministrazione dei materiali HEGIAS e (b) il cliente ha e mantiene il controllo esclusivo su esercizio, manutenzione amministrazione, intero accesso e utilizzo dei sistemi del cliente nonché la responsabilità esclusiva riguardo all’accesso ai materiali HEGIAS e al loro utilizzo da parte di tutte le persone, sia esso diretto o tramite i sistemi del cliente o altri mezzi controllati dal cliente o da un utente autorizzato, ivi inclusi: (i) le informazioni, le istruzioni e i materiali, che vengono messi a disposizione dei servizi HEGIAS o della HEGIAS da una di queste persone; (ii) i risultati ottenuti attraverso l’utilizzo dei servizi o materiali HEGIAS; e (iii) le conclusioni, le decisioni o le azioni basate su tale utilizzo.

2.3. Modifiche. La HEGIAS si riserva il diritto di apportare ai servizi e materiali HEGIAS, a propria discrezione, tutte le modifiche che ritenga necessarie o utili per: (a) preservare o migliorare (i) la qualità o la fornitura dei servizi HEGIAS per i suoi clienti; (ii) la competitività o il mercato dei servizi HEGIAS; oppure (iii) l’efficienza dal lato dei costi o le prestazioni dei servizi HEGIAS; oppure (b) rispettare il diritto vigente.

2.4. Protezione dei dati. Nella misura in cui i dati del cliente siano dati personali, con il presente contratto si riconosce che la HEGIAS funge da incaricata del trattamento. La HEGIAS: (i) tratterà i dati dei clienti che sono dati personali, solo su istruzione del cliente, in conformità al presente contratto e alle leggi in materia di protezione dei dati in vigore e vincolanti per la HEGIAS; (ii) adotterà misure tecniche, organizzative e di sicurezza contro gli accessi non autorizzati o la modifica non autorizzata, la rivelazione, la distruzione o la perdita di tali dati personali, (iii) adotterà misure adeguate per garantire che i collaboratori e/o subappaltatori utilizzati dalla HEGIAS per la fornitura dei servizi siano informati e istruiti in merito a tali misure tecniche, organizzative e di sicurezza e (iv) nella misura in cui non sia vietato per legge, inoltrerà senza indugio al cliente le richieste, le avvertenze e qualsiasi altra comunicazione di persone interessate o di un’autorità in materia di protezione dei dati. Ulteriori informazioni sono disponibili nell’informativa sulla protezione dei dati della HEGIAS «HEGIAS Data Privacy Policy».

3. OBBLIGHI del cliente

3.1. Autorizzazione. Se il presente contratto è stipulato da un singolo individuo a nome di un’azienda o di un’altra persona giuridica, tale individuo garantisce di essere autorizzato a vincolare tale azienda o altra persona giuridica alle condizioni e disposizioni del presente contratto.

3.2. Limitazioni di utilizzo. Il cliente può consentire l’accesso ai servizi e ai materiali HEGIAS o il loro utilizzo a qualsiasi altra persona, ma resta responsabile per tale persona per quanto concerne il rispetto delle disposizioni del presente contratto. Per motivi di chiarezza e senza voler limitare la validità generale del presente contratto, il cliente non è autorizzato a fare quanto segue e meno che il presente contratto non lo consenta espressamente: (a) copiare o modificare i servizi o i materiali HEGIAS oppure creare opere derivate dai servizi e materiali HEGIAS o miglioramenti degli stessi; (b) sviluppare in modo totalmente o parzialmente inverso, smontare, decompilare, decodificare o modificare i servizi o i materiali HEGIAS oppure tentare in altro modo di ricavarne il codice sorgente o di procurarsi l’accesso ad essi; (c) eludere o violare i dispositivi di sicurezza o i meccanismi di protezione utilizzati dai servizi o materiali HEGIAS, oppure accedere ai servizi o materiali HEGIAS o utilizzarli in mancanza di autorizzazione o con dati di accesso non validi in quel momento; (d) trasmettere oppure inserire, caricare, trasferire o mettere a disposizione in altro modo nei servizi o sistemi HEGIAS o tramite essi informazioni o materiali HEGIAS, che siano illegali o dannosi oppure che contengano un codice dannoso; (e) danneggiare, distruggere, disturbare, disattivare, compromettere od ostacolare o danneggiare in altro modo, parzialmente o totalmente, i servizi o sistemi HEGIAS o la messa a disposizione dei servizi HEGIAS da parte della HEGIAS per terzi; (f) rimuovere, cancellare, modificare o nascondere marchi, specifiche, documentazioni, garanzie o esclusioni di responsabilità oppure rinvii a diritti d’autore, dei marchi, di brevetto o altri diritti di proprietà intellettuale relativi ai servizi o materiali HEGIAS, ivi incluse tutte le relative copie; (g) accedere ai servizi o materiali HEGIAS o utilizzarli in qualsiasi modo o per qualsiasi scopo che violi, si appropri indebitamente o leda altrimenti i diritti di proprietà intellettuale o altri diritti di terzi, oppure che violi le leggi vigenti; oppure (h) accedere ai servizi o materiali HEGIAS o utilizzarli in modo che ecceda i limiti dell’autorizzazione concessa nel presente paragrafo 2.

3.3. Rimedi e notifiche. Se il cliente viene a conoscenza di un’attività reale o minacciata che sia vietata secondo il paragrafo 2, è tenuto a invitare senza indugio i propri utenti autorizzati a: (a) adottare, nell’ambito della propria sfera di controllo, tutte le misure adeguate e lecite che siano necessarie per fermare l’attività in atto o minacciata e mitigarne gli effetti (ivi inclusi, se pertinenti, la sospensione e l’impedimento di qualsiasi accesso non autorizzato ai servizi o materiali HEGIAS); e (b) informare HEGIAS in merito a tale attività reale o minacciata.

3.4. Sistemi del cliente e collaborazione. Il cliente si impegna, in qualsiasi momento nel corso della durata del presente contratto, a: (a) configurare, mantenere, mantenere aggiornati e in perfetto stato nonché gestire in conformità alle specifiche tutti i sistemi del cliente e i materiali di terzi sui quali o tramite i quali i servizi sono accessibili o vengono utilizzati; e (b) fornire ogni tipo di collaborazione e supporto che la HEGIAS possa ragionevolmente pretendere affinché la HEGIAS sia in grado di esercitare i propri diritti e adempiere i propri obblighi derivanti dal presente contratto e in relazione ad esso. Qualora la HEGIAS lo ritenga ragionevolmente necessario per la fornitura tempestiva dei servizi HEGIAS previsti dal presente contratto, il cliente provvederà a proprie spese a garantire la tempestiva partecipazione dei collaboratori competenti e/o del reparto IT del cliente

3.5. Effetti di errori o ritardi del cliente. La HEGIAS non è responsabile e non risponde di ritardi o anomalie dei servizi causati, interamente o in parte, da un ritardo o un mancato adempimento da parte del cliente dei propri obblighi derivanti dal presente contratto.

3.6. Responsabilità del cliente. Il cliente è responsabile della messa a disposizione di tutti i collegamenti di rete e i collegamenti tra la/le rete/i locale/i del cliente e la piattaforma HEGIAS per l’implementazione e l’esecuzione dei servizi in abbonamento secondo le specifiche tecniche della HEGIAS. Il cliente è responsabile di mantenere una connettività e una larghezza di banda con capacità sufficiente per il funzionamento dei servizi in abbonamento. Il cliente è unico responsabile dell’installazione, dei test e dell’esercizio di strutture, servizi di telecomunicazioni e Internet, attrezzature e software nei locali del cliente necessari per l’utilizzo dei servizi in abbonamento da parte del cliente stesso, nonché del pagamento di tutte le tariffe di accesso per terzi che sono addebitate al cliente per l’accesso ai servizi in abbonamento e per il loro utilizzo. Il cliente è inoltre responsabile di preservare il corretto funzionamento di tutte le interfacce con i materiali di terzi, ad es. tramite aggiornamenti/upgrade alla versione più recente del software.

4. SERVICE LEVEL E SUPPORTO

4.1. Service Level. La HEGIAS fornisce i servizi HEGIAS al cliente in conformità al Service Level Agreement HEGIAS.

4.2. Servizi di supporto. I servizi comprendono i servizi di supporto standard della HEGIAS secondo quanto previsto dal Service Level Agreement HEGIAS. I clienti possono acquistare separatamente servizi di supporto estesi alle tariffe HEGIAS in vigore.

5. BACKUP DEI DATI

5.1. Backup dei dati HEGIAS. I sistemi HEGIAS sono programmati in modo da eseguire backup di routine secondo le direttive HEGIAS in materia di sicurezza in vigore (di seguito dette “direttive sulla sicurezza“). Su richiesta scritta del cliente, la HEGIAS fornisce al cliente la copia di backup di volta in volta aggiornata dei dati del cliente e dei dati risultanti, secondo quanto stabilito nelle direttive sulla sicurezza. In caso di perdita, distruzione, danneggiamento o falsificazione di dati del cliente e dati risultanti causati dai sistemi o servizi HEGIAS, la HEGIAS si assume quale unico obbligo, unica responsabilità e unico rimedio nei confronti del cliente, l’impegno di effettuare sforzi economicamente ragionevoli per ripristinare i dati del cliente dal backup aggiornato dei dati del cliente o dei dati risultanti, che è stato effettuato dalla HEGIAS in conformità con le direttive sulla sicurezza in quel momento in vigore.

6. SICUREZZA

6.1. Sicurezza delle informazioni. La HEGIAS adotterà misure di sicurezza adeguate a proteggere l’integrità dei sistemi HEGIAS, nonché dei dati, dei dati del cliente e dei dati risultanti secondo gli standard tecnici attuali.

6.2. Procedura in caso di violazioni dei dati. In conformità alle leggi in vigore in materia di protezione dei dati, la HEGIAS informerà il cliente nel minor tempo possibile in merito a eventuali violazioni dei dati o incidenti relativi alla sicurezza.

6.3. Controllo del cliente e responsabilità. Il cliente è e resta unico responsabile: (a) di tutti i dati del cliente, ivi inclusi il loro contenuto e il loro utilizzo; (b) di tutte le informazioni, le istruzioni e i materiali, che vengono messi a disposizione dal cliente, a suo nome o a nome di un utente autorizzato in relazione ai servizi; (c) dei sistemi del cliente; (d) della sicurezza e dell’utilizzo delle credenziali di accesso del cliente e dei suoi utenti autorizzati e (e) di ogni accesso ai servizi e materiali HEGIAS e di ogni loro utilizzo diretto o indiretto, da parte o tramite i sistemi del cliente o le credenziali di accesso del cliente e dei suoi utenti autorizzati, con o senza l’informazione e il consenso del cliente, ivi inclusi tutti i risultati e tutte le conclusioni, decisioni e azioni basate su un tale accesso o un tale utilizzo.

6.4. Accesso e sicurezza. Il cliente è tenuto a mettere in atto tutti i controlli fisici, amministrativi e tecnici, tutte le procedure di monitoraggio e sicurezza e tutte le altre misure di protezione che siano necessari per: (a) gestire in modo sicuro la distribuzione e l’utilizzo di tutte le credenziali di accesso, proteggendo da accessi non autorizzati ai servizi HEGIAS e dal loro utilizzo non autorizzato e (b) controllare i contenuti e l’utilizzo dei dati del cliente, ivi inclusi l’upload o la messa a disposizione di dati del cliente per l’elaborazione da parte dei servizi HEGIAS.

7. TARIFFE E PAGAMENTO

7.1. Tariffe e termini di pagamento per il primo periodo di validità del presente contratto. Le tariffe che il cliente deve pagare alla HEGIAS per il primo periodo di validità del presente contratto, così come sono definite al paragrafo 13.1, sono indicate sul sito web della HEGIAS o nell’ordine e devono essere pagate nella valuta indicata nell’ordine o nella fattura prima che venga concessa l’autorizzazione a usufruire dei servizi e materiali HEGIAS, eccetto per la fase di test o se la tariffa viene fatturata al cliente. I servizi o materiali EGIAS sono a disposizione del cliente solo a condizione che siano state pagate interamente le tariffe per il primo periodo di validità del presente contratto.

7.2. Tariffe e termini di pagamento per le proroghe del periodo di validità. Le tariffe che il cliente deve pagare alla HEGIAS per la/le proroga/proroghe del periodo di validità del contratto secondo il paragrafo 13.2 sono indicate sul sito web della HEGIAS o nella fattura al cliente e devono essere pagate nella valuta indicata nella fattura prima dell’inizio del rispettivo periodo.

7.3. Ritardi nel pagamento. In caso di mancato pagamento, parziale o totale, delle tariffe dovute nell’ambito del presente contratto entro il termine indicato nell’ordine, la HEGIAS ha facoltà di applicare all’importo in sospeso interessi in ragione del cinque percento (5%) all’anno a decorrere dalla data di scadenza e fino alla data di pagamento effettiva. Qualora un pagamento regolarmente dovuto secondo il presente contratto non venga effettuato alla scadenza, il cliente, secondo le condizioni del presente contratto, si trova in mora e la HEGIAS può ricorrere ad alcuni o a tutti i rimedi giuridici, ivi incluso il diritto di sospensione del suo servizio secondo quanto previsto dal presente contratto. Il cliente rimborsa alla HEGIAS tutti i costi e le spese dalla stessa sostenute per la riscossione degli importi dovuti secondo il presente contratto, ivi incluse, senza limitazioni, le spese legali in misura ragionevole.

7.4. Piani di abbonamento. La HEGIAS offre diversi piani di abbonamento ai servizi HEGIAS che sono descritti sul sito web della HEGIAS o in altri materiali di marketing messi a disposizione dalla HEGIAS. Se il cliente opta per un upgrade verso un piano di abbonamento superiore, le tariffe già pagate per il piano di abbonamento inferiore vengono considerate nella fattura per il piano di abbonamento In caso di downgrade da un piano di abbonamento superiore a uno inferiore, vale quanto previsto al paragrafo 7.5.

7.5. Non rimborsabilità. Le tariffe non sono né rimborsabili né stornabili, a meno che ciò non sia espressamente previsto nel presente contratto.

7.6. Imposte. Il cliente si impegna a pagare tutte le imposte e le tasse di qualsiasi tipo derivanti dal presente contratto o in relazione ad esso, ivi incluse quelle relativa a vendita, consegna e utilizzo dei servizi HEGIAS (IVA inclusa) o ad altre attività nell’ambito del presente contratto ad eccezione delle imposte sulla base dell’utile netto della HEGIAS. Il cliente è tenuto a rimborsare e a risarcire integralmente la HEGIAS per tutte le imposte o tasse sopraccitate pagate dalla HEGIAS e delle quali il cliente è responsabile ai sensi del presente contratto. Qualora il cliente sia legalmente tenuto a trattenere o detrarre un importo dalle tariffe, il cliente aumenterà le tariffe pagate alla HEGIAS nella misura necessaria affinché la HEGIAS riceva l’intero importo delle tariffe stabilite nel presente contratto. Se il cliente fa valere il fatto che una transazione nell’ambito del presente contratto è esente da imposte, dovrà presentare alla HEGIAS un’attestazione dell’esenzione che venga accettata dall’autorità tributaria competente.

7.7. Nessuna detrazione o compensazione. Tutti gli importi da pagare alla HEGIAS nell’ambito del presente contratto devono essere corrisposti dal cliente alla HEGIAS interamente, senza compensazioni, pretese di restituzione, contropretese, detrazioni, addebiti o trattenute per qualsiasi motivo (ad eccezione dei crediti di servizio emessi dalla HEGIAS e di qualsiasi detrazione o ritenuta fiscale necessaria secondo il diritto vigente). Le spese bancarie per i bonifici sono a carico del cliente.

8. RISERVATEZZA

8.1. Informazioni riservate. In relazione al presente contratto, ciascuna delle parti può (in quanto “parte rivelante“) rivelare o rendere accessibili all’altra parte (in quanto “parte ricevente“) informazioni riservate. Fatto salvo quanto indicato al paragrafo 8.2, il termine “informazioni riservate” definisce qualsiasi informazione, in qualsiasi forma o mezzo (verbale, scritta, in formato elettronico o di altro tipo) che la parte rivelante ritenga riservata o protetta, ivi incluse le informazioni consistenti in tecnologie, segreti commerciali, know-how, processi commerciali, piani, strategie, clienti e prezzi della parte rivelante o ad essi correlate, nonché le informazioni in relazione alle quali la parte rivelante ha obblighi contrattuali o di altro tipo, sempre indipendentemente dal fatto che siano contrassegnate, definite o identificate in altro modo come “riservate”.

8.2. Esclusioni. Le informazioni riservate non comprendono informazioni che: (a) erano note alla parte ricevente, in modo legittimo e senza limitazione dell’utilizzo o della rivelazione, prima che tali informazioni venissero rivelate alla parte ricevente o messe a sua disposizione nel contesto del presente contratto; (b) erano o diventano note al pubblico, eccetto per mancato rispetto del presente contratto da parte della parte ricevente o di uno dei suoi rappresentanti, (c) sono state o vengono ricevute dalla parte ricevente in modo non riservato da un terzo che, secondo le informazioni in possesso della parte ricevente, al momento della rivelazione non era o non è tenuto alla segretezza; oppure (d) sono state o vengono ottenute dalla parte ricevente indipendentemente, senza fare riferimento alle informazioni riservate e senza utilizzarle.

8.3.  Protezione delle informazioni riservate. Come condizione per la concessione della rivelazione delle informazioni riservate o dell’accesso alle stesse, la parte ricevente è tenuta a (a) non accedere a informazioni riservate o utilizzarle a meno che ciò non sia necessario per l’esercizio dei suoi diritti o per l’adempimento dei suoi obblighi nell’ambito del presente contratto e in conformità ad esso; (b) non rivelare informazioni riservate o concedere l’accesso ad esse a meno che ciò non sia consentito secondo quanto previsto al paragrafo 4 e non dipenda dal rispetto del presente contratto; (c) non rivelare informazioni riservate o concedere l’accesso ad esse se non nei confronti dei propri rappresentanti che (i) devono essere a conoscenza di tali informazioni riservate ai fini dell’esercizio dei diritti o dell’adempimento degli obblighi da parte della parte ricevente secondo il presente contratto e in conformità ad esso; (ii) siano stati informati del carattere riservato delle informazioni riservate e degli obblighi della parte ricevente previsti dal presente paragrafo 8.3; e (iii) siano vincolati ad obblighi di riservatezza e limitazione dell’utilizzo che tutelino le informazioni riservate quantomeno in misura pari a quanto stabilito nel presente paragrafo 8; (d) proteggere le informazioni riservate da utilizzi, accessi o rivelazioni non autorizzati, adottando quantomeno lo stesso grado di diligenza che adotta per la protezione di informazioni sensibili simili e in nessun caso inferiore a un grado di diligenza adeguato; e (e) garantire il rispetto da parte dei suoi rappresentanti delle condizioni previste dal presente paragrafo 8 e che i suoi rappresentanti siano responsabili e possano essere chiamati a rispondere del mancato rispetto delle condizioni previste dal presente paragrafo 8. Indipendentemente dalle altre disposizioni del presente contratto, gli obblighi della parte ricevente previsti dal presente paragrafo 8 in relazione a informazioni riservate che ai sensi di una legge applicabile rappresentino un segreto commerciale restano validi finché tali informazioni riservate, secondo una o più leggi applicabili, non rientrino più nella sfera di protezione del segreto commerciale, a meno che ciò sia il risultato di un’azione od omissione della parte ricevente o di uno dei suoi rappresentanti.

8.4. Rivelazioni obbligatorie. Se la parte ricevente, o uno dei suoi rappresentanti, è obbligata da norme di legge a rivelare informazioni riservate, la parte ricevente, nella misura in cui secondo le norme di legge sia consentito rivelare le informazioni riservate, è tenuta a: (a) informare senza indugio per iscritto la parte rivelante di tale requisito prima di effettuare la relativa rivelazione, in modo che la parte rivelante possa richiedere un provvedimento cautelare provvisorio o ricorrere ad altri rimedi giuridici oppure rinunciare ai suoi diritti secondo il paragrafo 3; e (b) aiutare adeguatamente la parte rivelante, a spese della parte rivelante, a opporsi a una tale rivelazione oppure a ottenere un provvedimento provvisorio di tutela o altre limitazioni alla rivelazione. Se la parte rivelante rinuncia al rispetto delle disposizioni o se la parte ricevente, dopo la messa a disposizione della notifica e del supporto richiesti nel presente paragrafo 8.4, resta per legge tenuta a rivelare informazioni riservate, la parte ricevente rivelerà solo la parte di informazioni riservate che è per legge tenuta a rivelare.

9. DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

9.1. Riserva sui diritti. Ciascuna parte mantiene tutti i propri diritti, titoli e diritti sulla propria proprietà intellettuale e sui relativi materiali. La HEGIAS si riserva tutti i diritti, titoli e diritti sulla proprietà intellettuale relativi a tutti i software, le documentazioni, le tecniche, gli strumenti, i processi e gli altri oggetti forniti che vengono utilizzati e/o sviluppati dalla HEGIAS nell’ambito della fornitura dei servizi in abbonamento, del supporto e di altri servizi nel contesto del presente contratto (riassumendo “IP HEGIAS“). L’IP HEGIAS comprende, senza limitazioni, tutti i materiali scritti, i diritti d’autore e di brevetto nonché gli altri diritti di proprietà intellettuale.

9.2. Materiali HEGIAS. Tutti i diritti, i titoli e le quote dei materiali HEGIAS, ivi inclusi tutti i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono e restano di proprietà della Nel caso di materiali di terzi il rispettivo fornitore terzo detiene tutti i diritti, i titoli e le quote, ivi inclusi tutti i diritti di proprietà intellettuale relativi ai suoi materiali. Il cliente non ha diritti, licenze o autorizzazioni in relazione ai materiali HEGIAS, eccetto nella misura in cui ciò sia stabilito espressamente nel presente contratto o nella licenza applicabile di un fornitore terzo, sempre fatto salvo quanto disposto al paragrafo 3.2. Tutti gli altri diritti sui materiali HEGIAS spettano espressamente alla HEGIAS.

9.3. Dati del cliente. Il cliente è e resta l’unico ed esclusivo proprietario di tutti i diritti, i titoli e gli interessi su tutti i dati del cliente che non siano stati pubblicati nella biblioteca pubblica della piattaforma HEGIAS, ivi inclusi tutti i diritti di proprietà intellettuale ad essi correlati. Il cliente è consapevole del fatto che la cancellazione di dati del cliente nella biblioteca privata della piattaforma HEGIAS fa sì che tali dati non siano più disponibili per gli utenti autorizzati. Con il presente contratto il cliente cede alla HEGIAS, senza condizioni e in modo irrevocabile, tutti i diritti, i titoli e gli interessi sui dati del cliente che il cliente pubblica nella biblioteca pubblica, per l’utilizzo esclusivo di tali dati nel contesto della messa a disposizione dei servizi sulla piattaforma HEGIAS.

9.4. Dati risultanti. Il cliente è e resta l’unico ed esclusivo proprietario di tutti i diritti, i titoli e gli interessi su tutti i dati risultanti, ivi inclusi tutti i diritti di proprietà intellettuale ad essi correlati.

9.5. Consenso all’utilizzo di dati del cliente. Con il presente contratto il cliente concede in modo irrevocabile tutti i diritti e le autorizzazioni in relazione ai dati del cliente pubblicati nella biblioteca pubblica della piattaforma HEGIAS, che siano necessari o utili alla HEGIAS per mettere a disposizione, ampliare o ingrandire i suoi servizi e consentire ad altri clienti l’utilizzo di tali dati del cliente. Il cliente è consapevole del fatto che i dati del cliente presenti nella biblioteca pubblica della piattaforma HEGIAS non possono essere cancellati.

9.6. Nessuna trasferimento. Tramite il presente contratto non vengono trasferiti al cliente diritti di proprietà intellettuale sul software, i servizi HEGIAS e la documentazione o derivanti da essi, bensì tali diritti restano di proprietà della HEGIAS e non vengono concessi diritti di utilizzo di tali diritti di proprietà intellettuale a meno che ciò non sia espressamente stabilito nel presente contratto. Se, indipendentemente da ciò, il cliente acquista diritti di proprietà intellettuale sul software, i servizi HEGIAS e la documentazione o derivanti da essi (ivi inclusi nuovi diritti di proprietà intellettuale), il cliente con il presente contratto li trasferisce (e dà il proprio consenso alla loro gestione fiduciaria, nella misura in cui tali diritti di proprietà intellettuale non possano essere trasferiti) e si impegna a firmare tutti i documenti e fare tutto ciò che la HEGIAS possa ragionevolmente pretendere in relazione al trasferimento di tutti i diritti di proprietà intellettuale alla HEGIAS.

10. ASSICURAZIONI E GARANZIE

10.1. Assicurazioni e garanzie reciproche. Ciascuna delle parti assicura e garantisce all’altra parte: (a) di essere organizzata regolarmente, di esistere giuridicamente e di essere in regola, in quanto azienda o collettività di altro tipo, secondo le leggi del Paese in cui è stata fondata; (b) di avere il diritto illimitato, il potere e l’autorizzazione per contrarre e adempiere i propri obblighi e conferire i diritti, i consensi e le autorizzazioni che conferisce o è tenuta a conferire nell’ambito del presente contratto; (c) che l’esecuzione del presente contratto da parte dell’ordinante è stata regolarmente autorizzata mediante tutte le necessarie misure societarie od organizzative di tale parte; e che, (d) se il presente contratto viene stipulato e approvato da entrambe le parti, esso costituisce l’obbligazione giuridica, valida e vincolante, di tale parte, imponibile a quest’ultima in conformità alle sue condizioni.

10.2. Assicurazioni, garanzie e accordi aggiuntivi della HEGIAS. La HEGIAS assicura e garantisce, impegnandosi in tal senso nei confronti del cliente, che fornirà i propri servizi con personale che disponga delle capacità, dell’esperienza e delle qualifiche necessarie e lavori dal punto di vista professionale o artigianale secondo gli standard industriali generalmente riconosciuti per servizi simili e che impiegherà risorse adeguate per adempiere i propri obblighi derivanti dal presente contratto.

10.3. Assicurazioni, garanzie e accordi aggiuntivi del cliente. Il cliente dichiara e garantisce, impegnandosi in tal senso nei confronti della HEGIAS, di essere proprietario dei dati del cliente o di disporre in altro modo, ora e in futuro, dei diritti e delle dichiarazioni di consenso necessari in relazione ai dati del cliente, in modo che tali dati, così come pervengono alla HEGIAS e vengono trattati in conformità al presente contratto, non violino diritti di proprietà intellettuale, la sfera privata, altri diritti di terzi o il diritto vigente e non lo facciano nemmeno in futuro.

10.4. ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ. AD ECCEZIONE DELLE GARANZIE ESPLICITE, ESPOSTE NEI PARAGRAFI 1 E 10.2, TUTTI I SERVIZI E I MATERIALI HEGIAS VENGONO MESSI A DISPOSIZIONE COSÌ COME SONO DISPONIBILI. LA HEGIAS DECLINA IN PARTICOLARE TUTTE LE GARANZIE IMPLICITE CONCERNENTI LA SMERCIABILITÀ, L’IDONEITÀ A UN DETERMINATO SCOPO, IL TITOLO E LA NON VIOLAZIONE DI DIRITTI, NONCHÉ TUTTE LE GARANZIE RISULTANTI IN RELAZIONE ALL’ANDAMENTO DEGLI AFFARI, AGLI USI O ALLA PRASSI COMMERCIALE. SENZA LIMITARE QUANTO SOPRA, LA HEGIAS NON FORNISCE ALCUNA GARANZIA DEL FATTO CHE I SERVIZI O I MATERIALI HEGIAS, O QUALSIASI PRODOTTO O RISULTATO DEL LORO UTILIZZO, IN PARTICOLARE COLORI, MISURE, CAMPIONI, STRUTTURE, CORRISPONDANO ALLE ESIGENZE DEL CLIENTE O DI ALTRE PERSONE, FUNZIONINO SENZA INTERRUZIONI, OTTENGANO UN RISULTATO DESIDERATO, SIANO COMPATIBILI CON SOFTWARE, SISTEMI O ALTRI SERVIZI O FUNZIONINO CON ESSI OPPURE SIANO SICURI, PRECISI, COMPLETI E PRIVI DI CODICI DANNOSI O ERRORI. TUTTI I MATERIALI DI FORNITORI TERZI VENGONO MESSI A DISPOSIZIONE SENZA ALCUNA GARANZIA RIGUARDO ALL’ASSENZA DI VIZI E QUALSIASI ASSICURAZIONE O GARANZIA PER O IN RELAZIONE AI MATERIALI DI FORNITORI TERZI VIENE FORNITA ESCLUSIVAMENTE TRA IL CLIENTE E IL PROPRIETARIO O DISTRIBUTORE DEI MATERIALI DI FORNITORI TERZI.

11. RISARCIMENTO

11.1. Risarcimento da parte della HEGIAS. La HEGIAS risarcisce, difende e mantiene indenne il cliente e i suoi dirigenti, direttori, collaboratori, agenti, successori legittimi e aventi diritto ammessi (ciascuno denominato “cliente avente diritto al risarcimento“) da e contro tutte le perdite derivanti a un cliente avente diritto al risarcimento da un’azione di un terzo (ad eccezione di un’azienda collegata di un cliente avente diritto al risarcimento) e riconducibili al fatto che l’utilizzo dei servizi HEGIAS (ad eccezione dei dati del cliente e dei materiali di terzi) da parte del cliente o di un utente autorizzato, in conformità al presente contratto, violi o utilizzi abusivamente i diritti di proprietà intellettuale di un terzo. Il precedente obbligo non vale se la presunta violazione è riconducibile a:

a) materiali di terzi o dati del cliente;

b) accesso ai materiali HEGIAS o loro utilizzo in combinazione con hardware, sistemi, software, reti o altri materiali o servizi non messi a disposizione dalla HEGIAS o non specificamente destinati nella documentazione all’utilizzo da parte del cliente;

c) modifiche dei materiali HEGIAS non messe a disposizione dalla HEGIAS: (i) da parte o a nome della HEGIAS; oppure (ii) con autorizzazione scritta della HEGIAS in conformità alle specifiche scritte della HEGIAS; oppure

d) mancata tempestiva implementazione di modifiche, upgrade, sostituzioni o espansioni messi a disposizione del cliente da o a nome della HEGIAS.

11.2. Risarcimento da parte del cliente. Il cliente è tenuto a risarcire, difendere e mantenere indenni la HEGIAS e i suoi subappaltatori, nonché le sue aziende collegate e ciascuno dei suoi dirigenti, direttori, collaboratori, rappresentanti, successori e aventi diritto (ciascuno denominato “rappresentante della HEGIAS avente diritto al risarcimento“) da tutte le perdite derivanti o risultanti a tale rappresentante della HEGIAS avente diritto al risarcimento da un’azione di un terzo (ad eccezione di un’azienda collegata di un rappresentante della HEGIAS avente diritto al risarcimento) oppure presumibilmente derivanti o risultanti da:

a) dati del cliente, ivi incluso qualsiasi trattamento di dati del cliente da parte dei servizi messi a disposizione dalla HEGIAS in conformità al presente contratto;

b) altri materiali o informazioni (ivi inclusi tutti i documenti, i dati, le specifiche, i software, i contenuti o le tecnologie), che vengono messi a disposizione dal o a nome del cliente o di un utente autorizzato, ivi inclusi il rispetto di specifiche o istruzioni da parte della HEGIAS, che vengono messe a disposizione dal o a nome del cliente o di un utente autorizzato, nella misura in cui siano state create senza la partecipazione della HEGIAS;

c) affermazione di fatti che, se fossero veri, rappresenterebbero una violazione del cliente contro una delle sue assicurazioni o garanzie o contro uno dei suoi accordi o obblighi derivanti dal presente contratto; oppure negligenza grave oppure un’azione od omissione con livello di responsabilità superiore (ivi inclusi la negligenza grave e il dolo) del cliente, di un utente autorizzato o di una parte terza a nome del cliente o di un utente autorizzato in relazione al presente contratto.

11.3. Procedura di risarcimento. Ciascuna parte informa senza indugio e per iscritto l’altra parte in merito a qualsiasi azione per la quale ritenga di avere diritto a un risarcimento ai sensi del presente paragrafo. La parte che intende ottenere un risarcimento (di seguito denominata “parte avente diritto al risarcimento“) è tenuta a collaborare con l’altra parte (di seguito detta “parte risarcente“) esclusivamente a costi e spese della parte risarcente. La parte avente diritto al risarcimento assume immediatamente il controllo della difesa e insedia un patrocinatore a propria scelta che la rappresenti e difenda esclusivamente a costi e spese della parte risarcente. La parte avente diritto al risarcimento può partecipare al procedimento ed osservarlo a propri costi e spese con un patrocinatore a propria scelta. Senza il previo consenso scritto della parte avente diritto al risarcimento, che non può essere negato o ritardato in modo irragionevole, la parte risarcente non può stipulare concordati a condizioni o in un modo tali da influenzare negativamente i diritti della parte avente diritto al risarcimento. Se la parte risarcente omette o si rifiuta di assumere il controllo della difesa in un’azione di questo tipo, la parte avente diritto al risarcimento ha il diritto, ma non l’obbligo, di difendersi contro un’azione di questo tipo, ivi inclusa la composizione di un’azione di questo tipo dopo averne inviato notifica alla parte risarcente e in ogni caso con le modalità e alle condizioni che la parte avente diritto al risarcimento ritiene adeguate.

11.4. Vertenze giudiziarie. Se, a giudizio della HEGIAS, sussista o possa sussistere il sospetto che uno dei servizi o materiali HEGIAS leda diritti di proprietà intellettuale di terzi, li utilizzi in modo abusivo o li violi in altro modo o qualora l’utilizzo dei servizi o materiali HEGIAS da parte del cliente o di un utente autorizzato venga vietato o ne venga minacciato il divieto, la HEGIAS ha la facoltà a propria discrezione e a propri costi e spese di: (a) ottenere per il cliente il diritto di continuare a utilizzare i servizi e i materiali HEGIAS come previsto nel presente contratto, (b) modificare o sostituire i servizi e i materiali HEGIAS, totalmente o parzialmente, in modo che i servizi e i materiali HEGIAS (nella forma così modificata o sostituita) non rappresentino una violazione, fornendo proprietà e funzionalità materialmente equivalenti e riconoscendo tali modifiche o sostituzioni, per quanto applicabili, come servizi o materiali di HEGIAS ai sensi del presente contratto; oppure (c) dare, mediante comunicazione scritta al cliente, disdetta del presente contratto in relazione a tutti i servizi e materiali HEGIAS o a parte di essi e chiedere al cliente di sospendere immediatamente l’utilizzo dei servizi e materiali HEGIAS o di una loro determinata parte o funzionalità, presupposto che il cliente, nel caso di una tale disdetta, fatto salvo il rispetto dei suoi obblighi esposti nel paragrafo 14, dopo la disdetta avrà diritto al rimborso della parte residua delle tariffe pagate in anticipo per le parti dei servizi HEGIAS il cui utilizzo è vietato.

11.5. RISARCIMENTO UNICO. IL PRESENTE PARAGRAFO 11 STABILISCE IL RISARCIMENTO ESCLUSIVO DEL CLIENTE E LA RESPONSABILITÀ ESCLUSIVA DELLA HEGIAS PER RIVENDICAZIONI EFFETTIVE, MINACCIATE O PRESUNTE RELATIVE AL FATTO CHE I SERVIZI E MATERIALI HEGIAS O QUALSIASI OGGETTO DEL PRESENTE CONTRATTO VIOLINO, UTILIZZINO IN MODO ABUSIVO O LEDANO IN ALTRO MODO I DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE DI TERZI.

12. LIMITAZIONI DELLA RESPONSABILITÀ

12.1. ESCLUSIONE DI DANNI. SE NON PREVISTO ALTRIMENTI NEL PRESENTE CONTRATTO, LA HEGIAS NON RISPONDE IN NESSUN CASO, NELL’AMBITO O IN RELAZIONE AL PRESENTE CONTRATTO O AL SUO OGGETTO, SECONDO QUALSIASI TEORIA GIURIDICA O DI EQUITÀ, IVI COMPRESI VIOLAZIONI CONTRATTUALI, ATTI ILLECITI (IVI COMPRESA LA NEGLIGENZA), RESPONSABILITÀ OGGETTIVA O ALTRO PER: (a) PERDITA DI PRODUZIONE, UTILIZZO, AFFARI, RICAVI O UTILI OPPURE RIDUZIONE DEL VALORE; (b) PERDITA, IMPOSSIBILITÀ DI UTILIZZARE, INTERRUZIONE O RITARDO DEI SERVIZI, DI ALTRA NATURA CHE PER LA PRESERVAZIONE DI QUALSIASI CREDITO DI SERVIZI APPLICABILE; (c) PERDITA, DANNI, CORREZIONE O RIPRISTINO DI DATI O VIOLAZIONE DI DATI O SICUREZZA DEL SISTEMA; (d) COSTI PER MERCE O SERVIZI SOSTITUTIVI; (e) PERDITA DI VALORI AZIENDALI O REPUTAZIONE; OPPURE (f) DANNI CONSEQUENZIALI, INCIDENTALI, INDIRETTI, ESEMPLARI, SPECIALI, RIPARATI O PUNITIVI, INDIPENDENTEMENTE DAL FATTO CHE TALI PERSONE SIANO STATE O MENO AVVERTITE DELLA POSSIBILITÀ DI TALI PERDITE O DANNI E DAL FATTO CHE TALI PERDITE O DANNI FOSSERO IN ALTRO MODO PREVEDIBILI E INDIPENDENTEMENTE DAL FALLIMENTO DI UN RIMEDIO GIURIDICO CONCORDATO O DI ALTRO TIPO RIGUARDO AL SUO SCOPO ESSENZIALE.

12.2. LIMITE MASSIMO DI RESPONSABILITÀ. SE NON PREVISTO ALTRIMENTI NEL PRESENTE CONTRATTO, LA RESPONSABILITÀ COMPLESSIVA DELLA HEGIAS RISULTANTE DAL PRESENTE CONTRATTO O IN RELAZIONE A ESSO, INDIPENDENTEMENTE DAL FATTO CHE RISULTI DA O SIA IN RELAZIONE A UNA VIOLAZIONE CONTRATTUALE, UN ATTO ILLECITO (IVI INCLUSA LA NEGLIGENZA), UNA RESPONSABILITÀ OGGETTIVA O UN’ALTRA TEORIA GIURIDICA O DI EQUITÀ, NON SUPERA IN ALCUN CASO GLI IMPORTI MASSIMI COMPLESSIVI PAGATI NEI DODICI MESI PRECEDENTI L’EVENTO CHE MOTIVA LA PRETESA E GLI IMPORTI DOVUTI NELL’AMBITO DEL PRESENTE CONTRATTO MA NON ANCORA PAGATI ALLA HEGIAS.

12.3. Prodotti di terzi. La HEGIAS non risponde in nessun caso per danni causati da prodotti di terzi, come ad es. VR-Googles. Il cliente è consapevole del fatto, e lo farà presente a ogni utente autorizzato, che l’utilizzo di prodotti di terzi in relazione ai servizi e materiali HEGIAS è consentito solo se e nella misura in cui siano state adottate le necessarie misure di sicurezza.

12.4. Audio. La HEGIAS non risponde in nessun caso per danni derivanti al cliente, agli utenti autorizzati e a terzi dal fatto che una riunione virtuale, resa possibile dall’utilizzo dei servizi o materiali HEGIAS, non sia stata chiusa correttamente. Il cliente è consapevole del fatto, e lo farà presente a ogni utente autorizzato, che in caso di uscita da una riunione virtuale in modo non corretto, il canale audio del partecipante alla riunione resterà aperto e altri partecipanti alla riunione potranno ascoltare i suoi colloqui.

12.5. Modalità multiutente. L’utilizzo dei servizi HEGIAS in modalità multiutente nello stesso locale avviene a proprio rischio.

12.6. Eccezioni. Le esclusioni e limitazioni della responsabilità contenute nei paragrafi 1 e 12.2 non valgono per comportamenti errati della HEGIAS dovuti a negligenza grave o dolo.

13. DURATA E TERMINE

13.1. Primo periodo di validità del contratto. Il primo periodo di validità del presente contratto o del relativo ordine decorre dalla data di entrata in vigore e dura, se non viene disdetto prima secondo una espressa disposizione del contratto, fino a un (1) anno a partire da tale data (di seguito detto “primo periodo di validità del contratto“).

13.2. Proroga del periodo di validità. Il presente contratto o l’ordine ad esso correlato si rinnova automaticamente di un ulteriore anno, a meno che il contratto non venga disdetto prima secondo una disposizione del contratto o una delle parti non comunichi per iscritto all’altra parte la volontà di non prorogarlo oppure che il cliente non effettui relative modifiche nel suo account online almeno quattordici (14) giorni prima della scadenza del periodo di validità del contratto in corso (detto di volta in volta un “periodo di proroga” e insieme al primo periodo di validità del contrattoperiodo di validità del contratto“).

13.3. Sospensione o cessazione dei servizi. La HEGIAS ha facoltà di sospendere, terminare o rifiutare in altro modo l’accesso a o l’utilizzo di tutti i servizi e materiali HEGIAS o di parte di essi da parte del cliente, di un utente autorizzato o di un’altra persona, senza che per questo ne derivino obblighi o una responsabilità, se: (a) la HEGIAS riceve da un tribunale o da un’altra autorità un’intimazione o un ordine, un’istruzione o una minaccia di sanzioni che intimi alla HEGIAS di farlo espressamente o sulla base di conclusioni ragionevoli; oppure (b) la HEGIAS, in buona fede e ragionevolmente, ha motivo di credere che (i) il cliente o un utente autorizzato non abbia rispettato una disposizione essenziale del presente contratto o abbia effettuato l’accesso ai servizi o li abbia utilizzati al di fuori dei diritti concessi o per uno scopo diverso rispetto a quanto consentito dal presente contratto oppure in modo non corrispondente alle istruzioni e ai requisiti essenziali delle specifiche; (ii) il cliente o un utente autorizzato sia, sia stato o sarà probabilmente coinvolto in attività fraudolente, fuorvianti o illegali; oppure (iii) il presente contratto scada o venga terminato.

13.4. Cessazione del contratto. In aggiunta a qualsiasi altro diritto di disdetta espressamente stabilito in un altro punto del presente contratto:

a) la HEGIAS ha il diritto di sospendere il presente contratto e bloccare l’accesso del cliente o degli utenti autorizzati ai servizi se il cliente omette di pagare un importo dovuto ai sensi del presente contratto e tale omissione perdura per più di trenta (30) giorni dopo il recapito di una comunicazione scritta da parte della HEGIAS. la HEGIAS può disdire il presente contratto e cancellare tutti i dati del cliente e i relativi dati risultanti se gli importi in sospeso restano impagati per novanta (90) giorni;

b) ciascuna delle parti può disdire il presente contratto con effetto immediato a decorrere da una comunicazione scritta all’altra parte, se l’altra parte viola in modo sostanziale il presente contratto e tale violazione: (i) non può essere sanata; oppure (ii) può essere sanata e resta non sanata trenta (30) giorni dopo che la parte non violante ha informato per iscritto la parte violante della violazione; e

c) ciascuna delle parti può disdire il presente contratto con effetto immediato a decorrere da una comunicazione scritta all’altra parte, se quest’ultima (i) diventa insolvente o in generale non è in grado di saldare i propri debiti alla scadenza oppure se omette di saldarli; (ii) presenta o ha presentato una domanda di fallimento o è in altro modo soggetta, volontariamente o involontariamente, a un procedimento secondo la legge sui fallimenti e le insolvenze nazionale o straniera; (iii) effettua o tenta di effettuare una cessione generale a favore dei propri creditori; oppure (iv) ha richiesto o nominato oppure è stato nominato per ordine di un tribunale competente un curatore fallimentare, un amministratore fiduciario, un commissario o un procuratore simile per rilevare o vendere una parte sostanziale della sua proprietà o attività commerciale.

14 EFFETTO DELLA DISDETTA O DELLA SCADENZA

14.1. Effetto immediato. Se nel presente contratto non è espressamente previsto qualcosa di diverso, una volta scaduto o terminato il presente contratto:

a) si estinguono con effetto immediato tutti i diritti, i consensi e le autorizzazioni concessi da una delle due parti all’altra parte nell’ambito del presente contratto e la HEGIAS può bloccare l’accesso ai servizi e materiali HEGIAS per tutti i clienti e gli utenti autorizzati;

b) se nel presente contratto non è espressamente previsto qualcosa di diverso, la HEGIAS sospenderà senza indugio qualsiasi utilizzo delle informazioni riservate del cliente e (i) restituirà al cliente o, su richiesta scritta di quest’ultimo, distruggerà tutti i documenti e gli oggetti fisici che contengono, rispecchiano, comprendono o si basano sulle informazioni riservate del cliente; e (ii) cancellerà in modo permanente da tutti i sistemi che la HEGIAS controlla direttamente o indirettamente tutte le informazioni riservate del cliente in conformità con la direttiva sul salvataggio dei dati (ca. 90 giorni), considerando che gli obblighi della HEGIAS previsti nel presente paragrafo 1b) non valgono per i dati del cliente e i dati risultanti; e

c) il cliente sospenderà senza indugio qualsiasi utilizzo dei servizi e materiali HEGIAS e (i) restituirà alla HEGIAS o, su richiesta scritta di quest’ultima, distruggerà tutti i documenti e gli oggetti fisici che contengono, rispecchiano, comprendono o si basano sui materiali HEGIAS o sulle informazioni riservate della HEGIAS; e (ii) cancellerà in modo permanente da tutti i sistemi che il cliente controlla direttamente o indirettamente tutti i materiali HEGIAS e le informazioni riservate della HEGIAS; e (iii) confermerà alla HEGIAS in un documento scritto e firmato di avere adempiuto i requisiti della HEGIAS indicati nel presente paragrafo 1c).

14.2. Disdetta del cliente. Se il cliente dà disdetta del presente contratto secondo quanto previsto al paragrafo 4b), il cliente verrà esentato da qualsiasi obbligo di pagamento di tariffe dovute per il periodo successivo alla data di entrata in vigore di una tale disdetta ed HEGIAS: (i) rimborserà al cliente le tariffe pagate in anticipo per i servizi che la HEGIAS non ha fornito fino alla data di entrata in vigore della disdetta; e (ii) pagherà al cliente tutti gli accrediti impagati ai quali il cliente ha diritto.

14.3. Disdetta da parte della Se la HEGIAS dà disdetta del presente contratto secondo quanto previsto al paragrafo 13.4a)o al paragrafo 13.4b), sono immediatamente dovute e pagabili tutte le tariffe che sarebbero state dovute se il contratto fosse rimasto in vigore fino alla scadenza e il cliente, al ricevimento della fattura della HEGIAS, è tenuto a pagare tali tariffe unitamente a tutte le tariffe precedentemente scadute ma non ancora pagate.

14.4. Fornitura dei dati. Dato che i dati risultanti, a causa della specifica struttura dei dati, non possono essere utilizzati in altri sistemi, la HEGIAS non ha l’obbligo di mettere tali dati a disposizione del cliente in caso di cessazione del presente contratto o di mancata proroga di un ordine. Per fugare qualsiasi dubbio: spetta esclusivamente al cliente creare e aggiornare una copia di sicurezza di tutti i dati del cliente e la HEGIAS non risponde delle eventuali perdite di dati. Novanta (90) giorni dopo il termine del contratto tutti i dati del cliente presenti in directory private e i dati risultanti verranno cancellati irrevocabilmente.

14.5. Condizioni valide anche dopo la fine del contratto. Le disposizioni esposte nei seguenti paragrafi e tutti gli altri diritti e obblighi delle parti contenuti nel presente contratto che, per loro natura, devono rimanere validi anche dopo la cessazione o la scadenza del presente contratto, restano validi anche dopo la cessazione o la scadenza del presente contratto: paragrafo 3, paragrafo 8, paragrafo 4, paragrafo 11, paragrafo 12, paragrafo 14.4, il presente paragrafo 14.5 e il paragrafo 15.9.

15. VARIE

15.1. Relazione tra le parti. La relazione tra le parti è quella tra società indipendenti. Nessun elemento del presente contratto va interpretato nel senso della creazione di un’agenzia, una partnership, una joint venture o un’altra forma di impresa comune, di un rapporto di lavoro o di una relazione fiduciaria tra le parti e nessuna delle parti è autorizzata a stipulare contratti per l’altra parte o a vincolarla il qualsiasi modo.

15.2. Comunicazioni. Le comunicazioni in relazione al presente contratto devono avvenire in forma scritta e si intendono recapitate in modo efficace all’altra parte se sono state recapitate all’indirizzo indicato nell’account cliente online (o a un altro indirizzo che una parte indichi successivamente tramite comunicazione all’altra parte). Le comunicazioni possono essere recapitate: (i) per e-mail utilizzando un metodo che attesti in modo univoco il ricevimento della mail da parte del destinatario; (ii) mediante consegna personale il giorno stesso o quello successivo; oppure (iii) tramite un corriere commerciale con conferma scritta dell’avvenuto recapito. Tutte le comunicazioni effettuate in tal modo si intendono recapitate al momento del ricevimento o tre (3) giorni dopo l’invio, a seconda di quale sia il momento anteriore.

15.3. Commercializzazione. Fatte salve le assicurazioni che vengono fornite nel resto del presente paragrafo, il cliente accetta che la HEGIAS possa utilizzare il nome commerciale, il marchio o il logo del cliente esclusivamente per scopi di marketing della HEGIAS, ad es. per testimonianze dei clienti, storie di successo, presentazioni o citazioni del cliente come utente dei suoi servizi. A tale proposito la HEGIAS assicura che il marchio o il logo del cliente non verranno in nessun modo alterati, modificati o utilizzati in modo abusivo. La HEGIAS assicura inoltre che pubblicherà casi commerciali, studi sui clienti, rapporti sulle esperienze e contenuti simili solo previo consenso scritto del cliente.

15.4. Accordo completo. Il presente contratto costituisce l’intero accordo tra la HEGIAS e il cliente con riferimento all’oggetto del contratto e sostituisce tutte le precedenti assicurazioni, dichiarazioni e garanzie fornite da una delle due parti. Qualsiasi modifica delle condizioni del presente contratto deve avvenire per iscritto e deve essere firmata da entrambe le parti. Le condizioni contenute in un ordine che si discostino da quanto previsto nel presente contratto, lo contraddicano o non siano in esso contenute, non diventano parte integrante del presente contratto, a meno che non siano firmate da un rappresentate della HEGIAS regolarmente autorizzato.

15.5. Trasferimento e cessione. Né il presente contratto, né qualsivoglia diritto o obbligo del cliente da esso derivante possono essere ceduti o trasferiti dal cliente a terzi, in particolare ma non esclusivamente in relazione a fusioni, acquisizioni, riorganizzazioni, esternalizzazioni, cambiamenti del controllo o in altre circostanze senza il consenso scritto della HEGIAS. Gli eventuali trasferimenti o cessioni asseriti sono nulli e inefficaci e rappresentano una grave violazione del presente contratto che comporta la cessazione automatica del presente contratto e di tutti i diritti concessi al cliente nell’ambito dello stesso.

15.6. Forza maggiore. La HEGIAS non risponde per violazioni del presente contratto dovute a circostanze al di fuori del ragionevole controllo della HEGIAS, in particolare, ma non solo, a forza maggiore, incendi, azioni governative, eventi bellici, operazioni militari o disordini, incidenti, embarghi, misure sindacali, minacce terroristiche o pandemie (di seguito detti “forza maggiore“). In caso di forza maggiore, la HEGIAS informerà il cliente per iscritto, mettendogli a disposizione tutte le informazioni rilevanti.

15.7. Integrazioni e modifiche. Le modifiche, le integrazioni, gli emendamenti, la sospensione, la cessazione e l’adempimento del presente contratto sono efficaci solo se avvengono per iscritto, se sono contrassegnati come modifiche, sospensione, cessazione o adempimento del presente contratto e se sono firmati da un rappresentante autorizzato di entrambe le parti.

15.8, Rinuncia e clausola salvatoria. La rinuncia di una parte in relazione a una violazione o a un mancato adempimento da parte dell’altra parte nell’ambito del presente contratto non costituisce una rinuncia in relazione a successive violazioni o a successivi mancati adempimenti. La rinuncia è efficace solo se viene comunicata per iscritto ed è firmata da un rappresentante autorizzato della parte Qualora un tribunale o una giurisdizione competente constati che una disposizione del presente contratto è illegale, nulla o non applicabile, le restanti disposizioni restano pienamente valide ed efficaci.

15.9. Diritto applicabile e foro competente. Il presente contratto e tutte le controversie o le pretese derivanti da o in relazione al presente contratto, al suo oggetto o alla sua venuta in essere (ivi incluse tutte le controversie e le pretese in relazione a rapporti debitori extracontrattuali) vanno interpretati e disciplinati secondo il diritto svizzero, ad esclusione delle norme sui conflitti di legge e delle disposizioni in materia di scelta del diritto applicabile che richiederebbero l’applicazione di leggi di un’altra giurisdizione. Con il presente contratto, le parti si assoggettano alla giurisdizione e alla competenza esclusiva dei tribunali di Zurigo per la soluzione di controversie o pretese derivanti dal o in relazione al presente contratto, al suo oggetto o alla sua venuta in essere (ivi incluse tutte le controversie e le pretese in relazione a rapporti debitori extracontrattuali) e rinunciano a qualsiasi obiezione basata su forum non conveniens.

15.10 Indennizzo adeguato. Il cliente riconosce che i diritti della HEGIAS sui materiali della HEGIAS sono unici nel loro genere e che gli indennizzi finanziari non sono sufficienti per risarcire la HEGIAS in caso di violazioni di tali diritti. La HEGIAS ha il diritto, in aggiunta a tutti gli altri rimedi giuridici disponibili, di richiedere provvedimenti cautelari e altri rimedi giuridici per proteggere, mantenere in essere, difendere, imporre e preservare i propri diritti.

Zurigo, 12 maggio 2020 – Versione 1.0